Oggi, 17 novembre si celebra la Giornata Mondiale della Prematurità (World Prematurity Day), un’iniziativa istituita per richiamare l’attenzione e sensibilizzare sulla prematurità neonatale, condizione estremamente diffusa nel mondo. Secondo le stime dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, a livello globale sono infatti 15 milioni i bambini che ogni anno nascono prematuri, mentre in Italia sarebbero circa 32mila i neonati pretermine, ovvero venuti alla luce prima della 37esima settimana di gestazione.
Albert Einstein; Pablo Picasso; Sir Isaac Newton; Victor Hugo e Winston Churchill sono cinque famosi personaggi del passato che, nonostante la nascita prematura, sono poi riusciti ad esprimere, in diversi campi, tutta la loro genialità.