Nei giorni scorsi i Carabinieri della Stazione di Savigliano, nell’ambito dei controlli volti al contrasto ed alla prevenzione del consumo di sostanze stupefacenti trai i più giovani, hanno proceduto al controllo di un’autovettura condotta da un 50 enne di Barge.

L’uomo, che si trovava alla guida della propria autovettura lungo la via Saluzzo di Savigliano, si è mostrato insolitamente agitato e preoccupato. A quel punto i Carabinieri, insospettivi dall’insolita reazione, hanno deciso di ispezionare la vettura trovando al suo interno una scatola contenente 1,3 Kg di marijuana.

La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire all’interno di alcuni locali una serra attrezzata per la produzione di canapa indiana con 12 piante in coltura e varie attrezzature per la coltivazione. Inoltre è stata rinvenuta e sequestrata ulteriore sostanza stupefacente, del tipo marijuana, per un totale di circa 1 Kg.

A seguito del ritrovamento dello stupefacente, S.G., veniva dichiarato in arresto per produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e condotto in carcere a Cuneo. Dopo l’interrogatorio di garanzia, il GIP Tribunale di Cuneo disponeva gli arresti domiciliari in attesa di stabilire la data per l’udienza in cui l’uomo, incensurato, dovrà essere giudicato per l’accaduto.