Lo scorso weekend (2-3 novembre) doppio impegno – e che impegno! – per l’Skf Hockey Prato Valchisone.

Il Campo “Sandro Michellonet” di Villar Perosa il 2 novembre ha ospitato la capolista (a punteggio pieno) del campionato maschile A1, l’SG Amsicora, che ha avuto la meglio solo di misura sui padroni di casa solo (0-1) con una rete di Giuliani nel terzo tempo. Per i villaresi, oltre a qualche recriminazione, la consapevolezza di essersela giocata alla pari con la squadra, al momento, più forte d’Italia.

La prima squadra dell’Skf HP Valchisone, terza in classifica nel campionato A1

La partita casalinga dell’indomani contro la Polisportiva Ferrini è stata l’occasione per una pronta rivincita per i ragazzi allenati (e guidati in campo) dal neozelandese Dave Green. Con una partita attenta e ordinata, i valligiani arriva al terzo quarto in vantaggio di due reti (doppietta di Michele Ughetto) per poi subire il tentativo di rimonta della Ferrini, favorito dalla temporanea inferiorità numerica (per via di due cartellini gialli) dei villaresi. Dopo un gol degli ospiti, però, un contropiede di Edoardo Dell’Anno viene fermato solo da un fallo in area: il conseguente rigore viene realizzato da Green, che fissa il punteggio sul 3 a 1 finale.

Complice la sconfitta interna del Bra contro un’Amsicora che ha preso il largo in classifica, l’Skf HP Valchisone si trova ora solitaria al terzo posto a una sola lunghezza proprio dai braidesi, attesi sabato 9 novembre sul campo villarese per un derby d’alta classifica.

Doppio ko per l’Under 18 maschile e per l’A2 femminile

Dopo una buona partita per 3 tempi contro i pari età del Bra, l’ultimo quarto si rivela fatale, per l’Under 18 maschile del Valchisone vittime di un cedimento fisico. La sconfitta per 0-3 dei valligiani, di fatto, li esclude dalle successive fasi del campionato, per cui  l’ultima partita, contro il Rassemblement, servirà da allenamento in vista del campionato indoor.

I ragazzi dell’Under 18 dell’Skf HP Valchisone

Brusco stop anche la squadra femminile impegnata in A2. La trasferta a Cernusco sul Naviglio contro l’HC Milano, nonostante un buon primo tempo, si è conclusa con un impietoso 7-1 per le milanesi.