Venerdì 17 maggio non sarà un giorno sfortunato. O almeno l’associazione “Cuore aperto Onlus” non teme la cabala e organizza per quella data una serata di beneficenza (inizio alle 20:45) che ormai i villaresi attendono ogni anno: “Sosia in concerto”. Grazie al quale in passato il palco della “Finestra sulle valli” ha ospitato “artisti” del calibro di Mina, Morandi, Ramazzotti e persino Lucio Battisti redivivo. Quest’anno gli organizzatori hanno allargato la platea a un nome internazionale, quello di Elvis Presley (tanto per alimentare il mito che lo vuole ancora vivo!).

Ad ingolosire la platea, oltre a “The Pelvis” (interpretato da Silvio Minio da Lonato del Garda), saranno i ragazzi de “Il volo” (Beppe Summo, Mimmo Lafera e Luigi Cutrone: in arte i DiviNi) e Little Tony (Sergio Orlando). Anche gli ospiti storici Celentino (Agostino Iapicca) e Renato Zero (Enzo Iurilli) si esibiranno per il pubblico villarese. Come in ogni palinsesto che si rispetti, ci sarà anche l’ospite a sorpresa. Ad accompagnare gli artisti saranno le coreografie curate dalle scuole di ballo “Cuban Break” di Perosa Argentina (collaboratori storici dell’associazione), “Adsd Panda” di Bricherasio, “Heracle Gym” di Perosa Argentina e da Marta Sarzano. L’ingresso alla serata è a offerta libera ma è possibile sia prenotare il posto a sedere dietro un obolo di 10 euro sia cenare insieme ai sosia (dalla 19) al costo di 15 euro. Info al 347.47.85.785 oppure al 349. 86.35.505 al 348.77.56.824.

L’indomani, sabato 18 maggio, alle 20:45 è in programma l’undicesima edizione di “Tutti insieme per il Mali” con l’esibizione dei ragazzi di molte scuole di ballo del pinerolese – ancora l’Adsd Panda, Cuban Break e Heracle Gym e poi Sportica di Pinerolo, “Mambo Jambo Dance” di Bricherasio e “El Diablo Latino” di Avigliana – presentate da Claudio Martinelli. Ingresso a offerta libera.

Tutte il ricavato sarà destinato ai progetti dell’associazione Cuore Aperto e in particolare per l’invio di un container di aiuti umanitari in Mali (Africa), dove l’associazione sostiene la missione delle suore del Santo Natale a Koutiala.