Con la pubblicazione della graduatoria del Bando Sport e Periferie 2020 si completa un percorso
progettuale che, dal 2017, ha visto l’Amministrazione Comunale di Usseaux impegnata a
sviluppare due progetti di valorizzazione e messa in sicurezza della borgata di Pourrières e del
territorio limitrofo.

La Chiesa di Pourrieres

Nell’autunno del 2017 iniziò con il settore viabilità della Città Metropolitana di Torino il
percorso di progettazione di due rotatorie viarie da realizzarsi agli ingressi a monte e a valle della
borgata lungo la S.P. 23 del Colle del Sestriere. Un progetto ideato per mettere in sicurezza la
tratta di provinciale che attraversa la borgata, spingendo i veicoli a rallentare in modo significativo; nel tratto di viabilità, tra le due future rotonde, il Comune ha inoltre previsto un intervento di riqualificazione urbana.

Planimetria del progetto delle rotonde

Ora, grazie anche alla Città Metropolitana di Torino – che a inizio agosto ha comunicato l’ammissione a finanziamento (per scorrimento graduatoria), sul bando promosso nel 2020 e destinato a interventi di investimento da parte dei Comuni sulla rete stradale provinciale – appare certa la realizzazione delle Rotonde. L’intervento presenta un quadro complessivo di spesa di 330mila euro, che saranno finanziati per circa la metà dell’importo dalla Città Metropolitane, mentre la restante parte sarà co-finanziata dal Comune di Usseaux.

Planimetria del progetto delle rotonde

Fin dall’autunno 2019, l’amministrazione affidò a Paolo Chiappero, un professionista di Pinerolo la redazione di uno studio di fattibilità per realizzare un’area sportiva polivalente sempre a Pourrières nella zona denominata “Parcheggio del Ciclista”. Dopo lo studio di fattibilità, a seguito della pubblicazione – da parte del Dipartimento dello Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri  – del bando “Sport e Periferie 2020”, vennero elaborati un progetto esecutivo e la documentazione necessaria per la presentazione della candidatura.

Negli ultimi giorni, è stata pubblicata la graduatoria del bando e su 3.380 progetti candidati quello di Usseaux è stato inserito al 198° posto della graduatoria di merito (su un totale di 496 progetti finanziati) e ammesso a finanziamento. L’investimento complessivo sarà pari a circa 582mila euro, coperti dal contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri per 465mila, mentre per il resto interverrà il Comune di Usseaux con fondi propri.
Il progetto è suddiviso in 3 lotti di intervento così articolati:
LOTTO 1 – PIASTRA POLIVALENTE “MULTISPORT” composta da: un campo in erba
sintetica (dimensioni 40×20 m) per svolgimento di attività sportive agonistiche e
dilettantistiche (calcio a 5, pallavolo, tennis, preparazione atletica, ecc.); un fabbricato
spogliatoi e magazzini; un’area a verde pubblico sistemata a giardino, zona pic-nic e dotata
di 2 campi per il gioco della bocce;
LOTTO 2 – AREA BIKE/E-BIKE composta da: un basso fabbricato per noleggio bike e ebike, punto informazioni turistiche e piccolo centro per manutenzione e riparazione
biciclette; un basso fabbricato spogliatoio e servizi igienici per turisti, ciclo-turisti e ciclisti;
un’area verde con zona pic-nic;
LOTTO 3 – PERCORSO CICLO-PEDONALE SPORT & BENESSERE: percorso ad
anello di circa 5 km che andrà a collegare la borgata di Pourrières con quella di Fraisse e
che sarà destinato ad attività di trekking, running, ginnastica/fitness e MTB, completo di
due zone di “workout” opportunamente attrezzate.

I progetti guardano al complessivo miglioramento, alla valorizzazione e alla messa in sicurezza

del territorio del Comune di Usseaux (che si sviluppa sul fondo valle tra le borgate di Pourrières e
Fraisse) e vanno a seguire gli interventi già realizzati nel corso degli anni passati grazie al Bando
6000 Campanili e gli interventi di riqualificazione dell’ingresso della borgata di Fraisse ancora in corso (131mila euro di investimenti realizzati nel corso del 2021 grazie a fondi messi a disposizione dal Governo per lo sviluppo sostenibile e la messa in sicurezza del territorio).

Il sindaco di Usseaux, Andrea Ferretti

«Raggiungiamo così importanti obiettivi che ci eravamo prefissi negli anni addietro e che ci
permetteranno di proseguire con ulteriore forza e slancio nell’azione di valorizzazione e
promozione del nostro bellissimo territorio – rimarca il sindaco Andrea Ferretti -. Nei prossimi mesi verranno portati a termini gli adempimenti tecnici e burocratici connessi ai due bandi per arrivare ad aprire i cantiere nel corso del 2022».