Con l’arrivo nel pomeriggio di ieri – 9 agosto – dei ragazzi di “Viaggio Italia”, Danilo e Luca, che hanno tagliato il nastro tricolore in Piazza Fraiteve a bordo di una Lancia Fulvia Montecarlo, messa loro a disposizione da ASI con il progetto “Classica & Accessibile”, si è aperta ufficialmente la prima edizione del “Sestriere Historical Car Week”. Una settimana interamente dedicata alle automobili d’epoca e supersportive ospitate a Sestriere, il comune più alto d’Italia.

A precedere l’arrivo dei due testimonial di come l’automobilismo sia una passione che non presenta barriere, neanche di fronte alle disabilità, è stato un corteo di vetture storiche. Corteo aperto dall’Alfa Romeo Duetto 1.6 Spider condotta dal sindaco di Sestriere Gianni Poncet insieme alla consigliera Manu Ruspa Tedeschi seguito da altre splendide auto d’epoca condotte dagli organizzatori e ospiti dell’evento tra cui il consigliere della Regione Piemonte Valter Marin, ex sindaco di Sestriere, su Fiat 124 Spider. Il momento solenne si è avuto con l’esecuzione dell’Inno d’Italia cantato da Diana Volkova, ragazza russa trasferitasi recentemente proprio a Sestriere.

A seguire il sindaco Poncet, insieme al vicesindaco Francesco Rustichelli e a tutta la sua giunta, si è complimentato con gli organizzatori di questa nuova iniziativa motoristica al Colle ed ha poi consegnato a Danilo e Luca di “Viaggio Italia” un crest ed un libro sugli 80 anni di storia di Sestriere.

La cerimonia d’apertura si è conclusa con il ricordo di Uberto Bonucci, pluri campione della “Cesana Sestriere” scomparso prematuramente lo scorso anno al quale è stata dedicata la prima edizione del “Sestriere Historical Car Week”. Per lui è stato tributato un minuto di gas spalancato con i motori su di giri da parte di tutte le vetture del corteo, tra cui la super sportiva biposto Dallara Stradale roadster da 400 CV e soli 855 kg di peso, messa a disposizione dell’evento dal collezionista Andrea Levy. Diversi gli eventi in programma e tanti nomi presenzieranno a Sestriere in questa settimana, in un susseguirsi di eventi che coinvolgeranno un pubblico di tutte le età: dai più piccoli che potranno cimentarsi nei go kart a pedali in piazza Fraiteve, ai più grandi, che potranno respirare i profumi delle auto del passato.

La settimana prosegue tutti i giorni dalle ore 17 dal palco in piazza Fraiteve con talk show con ospiti che presenteranno la loro attività, la loro storia e il loro contributo al mondo dell’auto.

Mercoledì 11 agosto presso il palazzetto dello sport di Sestriere si aprirà l’esposizione di automobili statica, dove il pubblico potrà vedere alcuni esemplari del passato, alcune iniziative future, come la presentazione di AutoMotoRetrò 2022, ma soprattutto potrà ammirare alcuni pezzi unici della Collezione Bertone: per l’occasione saranno esposte la Runabout del 1969, la Ferrari Rainbow del 1974 e la Lamborghini Countach del 1987; tre opere d’arte disegnate dal Maestro Marcello Gandini, che per l’occasione verrà intervistato in Piazza Fraiteve da Luca Gastaldi, in rappresentanza di ASI, venerdì 13 agosto.

Inoltre alcuni raduni monomarca completeranno la settimana: giovedì 11 agosto “JAG – scuderia Jaguar Storiche” festeggerà per le vie di Sestriere il 60° anniversario della Jaguar E-Type, mentre Sabato 14 agosto toccherà al Club Abarth Torino sfilare per il comune montano. L’evento è reso possibile grazie alla sponsorizzazione da parte di Edierent, e grazie ai patrocini del Comune di Sestriere, della Regione Piemonte, dell’Automotoclub Storico Italiano e dell’Automobile Club Torino.