Da qualche tempo il palasport di Sestriere ospita una pista da pump track, una nuova proposta sportiva in collaborazione tra Swell Training Project, comune e Sestriere Sport Center.

Se Sestriere è famoso per lo sci, anche con gli altri sport non scherza. Ne è prova la novità dell’ultimo inverno, la pista Pump Track installata (per il momento) nel palazzetto dello sport.

 

Che cos’è il pump track

La pump track è una pista chiusa con curve paraboliche e gobbe all’interno della quale girare con la bici quasi senza utilizzare la spinta dei pedali, ma spingendo (“pompando”, da cui il nome) con dorsali, braccia e gambe.

 

Un’idea di Swell Training Project

«Un esercizio propedeutico a qualsiasi sport e, soprattutto, adatto a mantenersi in forma in modo divertente», spiega Matteo Lupo Drovetto dell’associazione Swell Training Project, che oltre ad avere in gestione la struttura, ne è stata l’ispiratrice.

Alcuni membri di Swell Training Project

 

L’associazione

Nata su iniziativa dell’istruttore di snowboard Marco Zanella, Swell Training Project raggruppa diversi istruttori sportivi che lavorano a Sestriere, i quali hanno scelto di unirsi per offrire una proposta sportiva multidisciplinare per ragazzi dai 6 ai 17 anni «in cui si affianca – assicura Lupo Drovetto – la crescita motoria e la passione per lo sport all’educazione al rispetto per gli altri e per l’ambiente».

 

Una pista anche a Sestriere

I membri dell’associazione – forti dell’esperienza sulla pump track di Pianezza – hanno pensato di ampliare l’offerta sportiva installando una pista anche a Sestriere. «La pump track è adatta non solo alle bici, ma anche agli skateboard, ai monopattini, ai rollerblade… così prima di insegnare agli altri, anche noi istruttori abbiamo seguito di corsi in modo da poter garantire agli allievi il massimo della sicurezza e della competenza».

 

Una buona risposta di pubblico

E i risultati sono incoraggianti: «Nel periodo natalizio tutte le sere dalle 17:30 alle 20:30/21, tra residenti e villeggianti c’erano circa venti ragazzi (dai 6 ai 14 anni) a divertirsi sulla pump track – e molti venivano anche dopo aver sciato tutto il giorno! – assistiti e controllati da un paio di noi della Swell».

 

Una pista per l’estate

E se chi ben comincia, è a metà dell’opera non resta ora che continuare anche nella bella stagione: «La nostra idea iniziale – racconta Matteo – era di installare una pista all’aperto l’estate scorsa, poi per varie ragioni non è stato possibile.

 

L’investimento del comune

Ma grazie all’attenzione e alla generosità dell’amministrazione di Sestriere (che ha investito un po’ meno di 50mila euro per acquistare la pump track), il progetto è stato solo rinviato».

 

La collaborazione del Sestriere Sport Center

Complice la stagione fredda «si è scelto – grazie alla collaborazione del Sestriere Sport Center – di installare la pista all’interno del palazzetto dello sport, ma non è tramontata l’idea originaria. La nostra pump track (prodotta dalla Parkitect e importata dalla 4guimp) è modulabile e può benissimo stare anche all’aperto. Con l’arrivo del caldo l’intenzione è di spostarla in un’area all’aperto, per farne un’attrattiva anche d’estate durante i nostri camp sportivi».

 

Info

Per maggiori dettagli e informazioni sulla pump track e sulle iniziative dell’associazione è possibile rivolgersi al 393.030.9907 – info@swelltrainingproject.com o sulle pagine Facebook e Instagram Swell Training Project.

GR