Tanta la neve caduta tra domenica 14 e lunedì 15 novembre a Sestriere. L’ideale per preparare le piste in vista della partenza della stagione sciistica il prossimo 4 dicembre.

A Sestriere la neve è abbondante, dopo la nevicata del 14-15 novembre. Ora l’attesa è tutta per l’apertura della stagione invernale sul comprensorio sciistico della Vialattea, fissata per il prossimo 4 dicembre.

Battipista all’opera

Gli 80 centimetri di neve fresca – e sfiora il metro sulle piste più alte della Vialattea – hanno permesso, finita la perturbazione, di iniziare la preparazione della neve. I primi battipista hanno cominciato a cingolare la neve fresca, miscelarla con quella programmata, e fare uscire l’aria intrappolata in maniera tale da garantirne un consolidamento e prepararla al meglio per la fresatura e battitura. Al lavoro ci sono anche i mezzi spazzaneve che hanno rapidamente ripulito le strade di accesso al Colle e frazioni.

L’ottimismo del sindaco Poncet

«Sicuramente – spiega il sindaco di Sestriere Gianni Poncet – questa nevicata ha messo in condizione tutto il sistema di ripartire in vista dell’avvio della stagione invernale del prossimo 4 dicembre. Siamo ottimisti sotto tutti i punti di vista, pronti ad accogliere gli sciatori nel rispetto delle regole di sicurezza sanitaria a partire dal controllo del green pass, secondo le condizioni indicate dal ministero. Sciare è uno sport all’aria aperta può essere praticato rispettando il distanziamento: credo che tutto l’insieme stia andando finalmente nella direzione giusta».