Con l’elezione di Stefano Mei a presidente della FIDAL e del nuovo direttivo dell’atletica italiana (per il quadriennio 2021-2024) per il Comune di Sestriere c’è ora un interlocutore certo con cui poter dialogare in vista di una programmazione coordinata sulla nuova pista di atletica ai 2035 metri del Colle.

La pista, inserita nel contesto del Sestriere Sport Center e collegata con numerosi percorsi in quota intitolati a grandi atleti azzurri del passato, consentirà di svolgere allenamenti in un impianto al top ed anche lo svolgimento delle attività di atletica leggera, di base e a livello professionistico, nonché di ospitare manifestazioni a carattere nazionale ed internazionale.

«Mi congratulo – afferma il sindaco di Sestriere, Gianni Poncetcon il neo presidente FIDAL, Stefano Mei, ex atleta azzurro ora al vertice del nuovo direttivo dell’atletica italiana. Il Comune di Sestriere, fondato sullo sport, ha investito molto per rifare totalmente la pista di atletica del Colle. Adesso che l’impianto è stato ultimato e omologato non vediamo l’ora di poterlo mettere a disposizione della FIDAL per consentire ai nostri atleti nazionali di allenarsi in quota, magari già in preparazione alle Olimpiadi di Tokio 2021. Possono contare su una pista a 8 corsie di ultima generazione, fedele nelle sue caratteristiche ai più importanti stadi di atletica a livello mondiale. Come Amministrazione comunale, in attesa di partire con lo sci alpino, stiamo già lavorando alla prossima stagione estiva attraverso programmi e attività di sviluppo turistico collegato allo sport e, sotto questo profilo, la pista di atletica rappresenta per tutti un’eccellenza unica a livello nazionale ed internazionale».