Con la conclusione della stagione sciistica 21-22, il vicesindaco di Pragelato, Mauro Maurino, ringrazia atleti e responsabili dello Sci Nordico per i risultati raggiunti.

 

 

Lo Sci Nordico Pragelato conclude la brillante stagione stagione 2021-2022 festeggiando non solo gli ottimi risultati di Beatrice Laurent ma la continua crescita di tutta la squadra. «Tale crescita – sottolinea il vicesindaco Mauro Maurino – è frutto dell’eccellente lavoro e dell’ottima organizzazione di tutta la squadra, a cominciare

  • dal direttore tecnico Gino Peyrot
  • al responsabile agonistico Francesco Ottino (anche allenatore del Comitato Regionale AOC).

E poi gli allenatori

  • Elisa Treves
  • Maria Long
  • Antonella Chiavia
  • Giulia Moriello
  • Davide Bocchetto
  • Alessandro Perron

Nell’organizzazione sono inoltre presenti alcuni potenziali futuri maestri di fondo:

  • Arianna Ribet
  • Mattia Peyrot
  • Stefano Menusan
  • Andrea Costantino
  • Matteo Long

E non si può dimenticare Sergio Gola, direttore del Centro Olimpico del Fondo, per il grande lavoro svolto che ha permesso a tutti di sciare per ben 131 giorni in una stagione molto critica dal punto di vista climatico».

Due anni e 120 iscritti per lo Sci Club

Lo Sci Nordico pragelato, che ha compiuto due anni, conta 120 iscritti, 31 atleti del fondo di cui 7 stanno crescendo nel biathlon. «Sono numeri importanti  – evidenzia Maurino – rivolti ad un futuro di ulteriore crescita. Si guarda alla prossima stagione, creando forse un avvicinamento logistico, a partire da Pinerolo, per consentire a molti altri ragazzi di praticare le discipline nordiche nell’incantevole contesto di Pragelato. Per arrivare preparati alla prossima stagione si stanno già programmando le attività e gli allenamenti estivi».

C’è anche lo sci alpino

«Ma – ricorda il vicesindaco –  a Pragelato non c’è solo il fondo e un ringraziamento particolare va anche alle tre squadre che fanno onore alla nostra località nello sci alpino:

  • lo Sci Club Val Chisone
  • l’Equipe Pragelato
  • lo Sci Club Pragelato

che contano un totale di 300 iscritti. Anche per loro risultati significativi e di grande importanza».