Domenica 8 settembre, l’Asilo dei Vecchi – struttura per anziani della Diaconia Valdese che ha sede (in via Tron, 47) a San Germano Chisone) propone una festa che vale doppio. L’annuale festa della Casa è anche l’occasione per celebrare i 125 anni di attività.

La festa si apre alle 10, col saluto delle Autorità, seguito dal culto col pastore Ruggero Marchetti a cui parteciperà la Corale della chiesa di San Germano Chisone. Dopo la preghiera e prima dell’aperitivo, apriranno i banchetti del tradizionale bazar di raccolta fondi. Alle 12:30 è in programma il pranzo comunitario (prenotazioni al 0121 58855 o via mail: asilosgermano@diaconiavaldese.org ). Alle 14:30, Clara Bounous, Presidente del Comitato dell’Asilo dei Vecchi, racconterà la storia della struttura. Dalle 15 in poi, il Duo Damiano con la sua musica occitana animerà la compagnia, prima dell’ora del tè (16:30), un momento di condivisione con gli ospiti della struttura nel giardino della casa. Alle 17, prima di chiudere, ci sarà la consueta sottoscrizione a premi.

«L’Asilo – spiega la Bounous – è stato infatti il primo Istituto per anziani edificato dalla Chiesa valdese. Costruito in quattro riprese dal 1834 al 1929, è stato completamente riedificato nel 1989 per rispondere all’esigenza dei tempi». Aumentati, infatti, gli ultra ottantenni che hanno bisogno di relazioni interpersonali per contrastare solitudine e tristezza, «Sono nati nuovi bisogni

 

Info allo 0121.58.855; www.xsone.org –cov.diaconiavaldese.org