Venerdì 30 agosto a Castel del Bosco è in programma “Uno neuit a lou Moulin de Vlou Boc“, un doppio incontro culturale a ingresso libero.

Manuela Ressent, presidente del gruppo “La Tèto Aut”

Infatti la serata, organizzata dal gruppo “La Tèto Aut” (in collaborazione con LAR editore, comune di Roure e Unione dei comuni e La Valaddo), proporrà – alle 20:30 e di nuovo alle 21:30 – la presentazione di “Le masche di Nemus Sorborum“, un racconto di Alessandro Cerutti, ispirato al mulino di Castel del Bosco, che in versione bilingue (in patouà con testo italiano a fronte) arriverà nelle librerie per Natale.

Alessandro Cerutti