Giovedì 25 aprile è in programma la seconda edizione della Laz@run, corsa in montagna (12 km con 700 metri di dislivello positivo, approvata Uisp Trail e Fidal) che da Ruata salirà verso il Lazarà (Pramollo).

Con partenza alle 14:30, la gara, valida anche per il campionato ANA Sezione Pinerolo, come prova di Corsa in Montagna del C.P. 4×4 Fidal e come 1° prova del “ 2°Trofeo delle Valli”, è organizzata dal Team Laz@Run e dall’ASD GSP 80 Pomaretto, in collaborazione con il Comune di Pramollo.

Diventare “lazzaroni” (così sono chiamati i concorrenti) è semplice. Basta iscriversi a 10 euro fino al 23 aprile on line sul sito internet www.lazarun.it  (compilando l’apposito modulo e allegando copia del certificato medico agonistico e seguendo le istruzioni per il pagamento dell’iscrizione) oppure presso il negozio Tecnicamente Perfetto (Corso Torino, 32 Pinerolo – TO) oppure l’agenzia di Viaggi FulmarTravel (Via I° Maggio, 6 Luserna San Giovanni – TO) e ancora il giorno della gara fino a mezz’ora prima della partenza presentando un certificato medico agonistico (ed eventuale n. tessera Fidal), al costo di 15 euro. Info sul sito: www.lazarun.it

Ai primi 200 iscritti andrà un pacco gara (comprensivo di una felpa); a seguire è previsto un ulteriore pacco gara con materiale di vario genere. A fine gara avverrà l’estrazione di numerosi premi fra i concorrenti presenti.

Il campione di corsa in montagna, Martin Dematteis

Prenderà parte alla Laz@run anche il nazionale di corsa in montagna Martin Dematteis, che sarà protagonista di un’iniziativa benefica legata alla competizione: “La rincorsa del campione”. Dematteis partirà alcuni minuti dopo il via della gara e, per ogni atleta che sorpasserà, l’Associazione Round Table di Pinerolouna devolverà una quota a favore dell’associazione “Le ali spiegate onlus”.

Martin Dematteis accanto ai vincitori della prima edizione della Laz@run, Paolo Bert e Francesca Rimonda.