La madre dei vandali è sempre incinta. Anche in montagna. Infatti lungo i sentieri di Pragelato, che erano appena stati curati e sistemati dal “Gruppo sentieri” (che settimanalmente lavora per renderli accoglienti) – sono stati rubati addirittura pali e frecce indicative dei vari sentieri nelle borgate pragelatesi.

Paola Borra al lavoro con il Gruppo Sentieri

«Uno scandalo che non si può non denunciare con forza e anche con grande tristezza – sottolinea l’assessore al Turismo, Paola Borra -. Il “Gruppo Sentieri” è fortemente rammaricato anche perché i turisti, dopo questi atti vandalici e disgustosi, si ritroveranno un sentiero senza indicazioni. Tuttavia, anche questa volta cercheremo di porre rimedio ai gesti sconsiderati dei vandali che continuano a deturpare la nostra montagna».

I vandali non si sono fermati alla segnaletica. Nei giorni scorsi sono stati asportati anche i fiori su molte tombe del Cimitero, ragion per cui l’Amministrazione Comunale avanzerà una denuncia specifica contro ignoti al Comando dei Carabinieri.