Nella Chiesa Santa Maria Assunta di Ruà sono state ripristinate le stazioni della Via Crucis. A spiegare la buona notizia è il sindaco Giorgio Merlo: «Sono state riordinate e riposizionate le tradizionali stazioni della Via Crucis che richiedevano interventi di manutenzione sin dai tempi delle Olimpiadi di Torino 2006 e che sono state per molti anni accantonate. Un’iniziativa che è stata resa possibile grazie alla disponibilità della falegnameria Bermond di Pragelato che ha contribuito al posizionamento, dall’azione generosa dei mansìa della frazione Ruà e da tutti quei privati che hanno contribuito acquistando un recente libro che ricorda la storia delle numerose chiese presenti sul vasto territorio del Comune di Pragelato».

Anche se solo un restauro potrebbe restituir ai quadri l’aspetto originario, il ritorno al loro posto rappresenta «un gesto di grande solidarietà verso la Chiesa della frazione Ruà di Pragelato che merita di essere ricordato perché qualifica l’intera comunità civile e religiosa».