Quest’anno il Parco Alpi Cozie non ha attivato il tradizionale servizio di navetta per la Val Troncea. Il Comune sta pensando a una soluzione per venire incontro alle richieste di turisti e amanti della montagna.

“Il servizio della navetta estiva resta per la comunità di Pragelato un tassello importante, soprattutto per le pressanti, e fondate, richieste dei molti turisti – ricorda l’amministrazione comunale di Pragelato -. Ringraziamo la Direzione del Parco Alpi Cozie che per molti anni ha gestito questo servizio essenziale per il nostro comune olimpico. Quest’anno, per motivazioni probabilmente legate a ragioni economiche e di bilancio, la direzione del Parco ha deciso di sospendere questo servizio e, di conseguenza, di non gestirlo più».

Pur tenendo conto della “pesante ristrettezza del bilancio comunale, ci stiamo attivando per risolvere un problema che sappiamo essere molto sensibile per i moltissimi turisti che si recano nella nostra Val Troncea”.

Allo stesso tempo, il comune valuta positivamente la recente introduzione del parcheggio a pagamento a Pattemouche: «Non possiamo non registrare l’efficacia della recente scelta del pagamento del parcheggio a Pattemouche, esclusi come ovvio i residenti di Pragelato, lei Comuni Olimpici Via Lattea e i proprietari delle seconde case della borgata di Pattemouche. Una scelta, coerente con tutte le altre amministrazioni comunali della nostra Unione, che ci permette di risolvere problemi altrettanto importanti e decisivi come quello della sistemazione e della ristrutturazione delle strade e delle arterie di comunicazione del nostro Comune”.