Sabato 15 giugno nel parco di Villa Giuliano (il municipio di Porte) alle 21 Assemblea Teatro propone “L’uomo che piantava alberi“, una lettura del testo di Jean Giono da parte di Gisella Bein accompagnata dai disegni dal vivo di Monica Calvi.

La serata intende rendere omaggio alla memoria di Gino Baral, compianto dirigente dell’allora Comunità Montana delle Valli Chisone e Germanasca e inventore dell’Ecomuseo delle Miniere (Scopriminiera).

Nella presentazione Assemblea Teatro spiega la scelta del testo di Giono per la serata: «ci pare un’idea adeguata, pensando a quanti “semi” ha piantato Gino e quante lezioni di “pazienza e costanza” ha saputo trasmetterci. Questa lettura è anche un’iniziativa di reazione agli incendi devastanti nei nostri boschi che Gino conosceva e attraversava rispettosamente nelle Sue tante camminate».

Il ricavato dell’ingresso (euro 10) sarà devoluto per la cura oncologica e una libreria intitolata a Gino Baral.