Nel pomeriggio di oggi – 12 maggio -, l’amministrazione di Pomaretto ha messo a dimora un albero per ciascun bambino nato negli ultimi tre anni.

 

 

C’erano i bambini della scuola primaria e dell’infanzia il 12 maggio sul percorso per mountain-bike lungo il torrente per la Festa degli Alberi. E c’erano numerosi bimbi nati nel 2019, 2020 e 2021, festeggiati piantando un alberello in loro onore.

 

 A ogni bimbo la sua piantina

La Festa dell’Albero è stata l’occasione per l’amministrazione comunale pomarina rappresentata da

  • il sindaco Danilo Breusa
  • la vice Maura Bounous
  • il consigliere Ivano Breusa

per riprendere la tradizionale piantumazione di un alberello per ognuno dei nati nel paese. A ogni albero è stato appeso un cartellino con il nome di battesimo del nuovo nato.

 

Festeggiati i nati nel 2019, 2020 e 2021

Quest’anno, dopo un biennio di sospensione per causa della pandemia, il comune ha dovuto però fare gli straordinari, festeggiando i nati del triennio 2019-2021.

 

La partecipazione delle scuole

A garantire il clima di gioia e festa, oltre ai bimbi più piccoli con nonni e genitori, sono stati gli alunni delle scuole di Pomaretto, intervenuti al gran completo.