Con la premiazione dei vincitori, lo scorso 10 novembre, l’iter del neonato Marchio Nazionale di Qualità Ambiente di Vita – Comune Fioriti è giunto al termine. A Pomaretto, in occasione del Meeting Nazionale è stato assegnato il Marchio di Qualità dell’Ambiente di Vita a un totale di 47 Comuni italiani.

Sono state tre giornate ricche di appuntamenti, quelle del meeting promosso da Asproflor (Associazione Produttori Florovivaisti) che hanno coinvolto le diverse amministrazioni pubbliche aderenti e numerosi professionisti del settore florovivaistico, prima dell’assegnazione del Marchio di Qualità ai comuni più virtuosi. «Si tratta di un riconoscimento all’impegno e alla sensibilità delle Amministrazioni partecipanti. Siamo davvero entusiasti del riscontro e dell’adesione di questo primo anno», ha commentato Renzo Marconi, Presidente Asproflor – Comuni Fioriti. La speranza è «che questo non sia che un primo passo verso un’attenzione sempre maggiore al verde nei nostri comuni. La nascita del nuovo Marchio Nazionale di Qualità vuole proprio essere uno strumento per tutti i Comuni, piccoli e grandi, per utilizzare il verde pubblico e le fioriture come strumento di sviluppo per tutto il territorio».

La posa della prima pianta del progetto “Pian…ti…amo”

Un momento simbolico ha concluso il meeting: la posa della prima pianta nell’ambito del progetto “Pian…ti…amo”, promosso da Asproflor in adesione all’appello di “Laudato Si’”, che ha l’obiettivo di piantare 60 milioni di alberi in Italia, uno per ogni cittadino.

Tra i 47 comuni premiati dalla Commissione Nazionale (composta da professionisti selezionati tra i principali esponenti del settore florovivaistico) con il Marchio Nazionale di Qualità dell’Ambiente di Vita – Comune Fiorito, anche Avigliana, Pinasca, Piobesi Torinese, Pomaretto e Usseaux (paese vincitore, per le stesse caratteristiche premiate dal Marchio, della Medaglia d’oro di Communities in bloom). Assegnati anche diversi premi speciali a persone e amministrazioni virtuose in particolari ambiti: per restare in zona a Pomaretto è andato il Premio Speciale UNPLI, a Valerio Vivan di Piobesi Torinese è andato il premio speciale Pollice Verde e all’Hotel Lago Laux di Usseaux il terzo premio per l’albergo fiorito.

Grande la soddisfazione del sindaco padrone di casa, Danilo Breusa: «Si tratta di un appuntamento importante per Pomaretto, che resterà negli annali della nostra Amministrazione comunale, e una giornata fantastica per tutti i Comuni Fioriti d’Italia. È stata l’occasione non solo per vedere i primi vincitori di questo nuovo Marchio di Qualità, ma anche per imparare ad accogliere e ad aprirsi ai visitatori, con uno sguardo al turismo verde e sostenibile».