A Borgo Soullier sabato 13 aprile (ore 11) la piazzetta – ribattezzata popolarmente “delle tre dee”, per via del vicino centro estetico – sarà intitolata a Italia Donati, una maestra toscana vittima a fine ‘800 di illazioni calunniose sulla sua rispettabilità che la spinsero al suicidio.

La scelta di questo nome da parte dell’amministrazione comunale intende sottolineare la varietà di forme che può assumere la violenza sulle donne (e non solo), come testimoniano anche le recenti discussioni “revenge porn“, oggigiorno spesso amplificate dall’uso dei social network.

Il prossimo 4 maggio nel salone polivalente il gruppo “Teatro villaggio indipendente” porterà in scena “Italia Donati”, uno spettacolo teatrale sulla vicenda della maestrina pistoiese.

Ritratto di Italia Donati

 
Sempre in tema di violenza sulle donne la sera del 21 aprile (ore 20:45) nel salone polivalente è in cartellone “Filo spinato e scarpe rosse”, letture, canzoni e musiche con Nicole Ninotto e Alessandra Russo.