Purtroppo non ce l’ha fatta il giovane Giacomo Raviol, vittima di un incidente in moto all’alba dello scorso 23 giugno. Il ventitreenne, universitario residente a Villar Perosa, stava rientrando dal lavoro, quando in Corso Rocco Galliano a Pinasca, per cause da stabilire, ha perso il controllo della sua Honda Dominator, sbattendo la testa sul bordo del marciapiede. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i carabinieri della Radiomobile, insieme ai colleghi della stazione di Villar Perosa.

Il Centro Traumatologico Ortopedico di Torino

Soccorso e trasportato in elicottero al CTO, le sue condizioni sono apparse subito critiche. Nonostante gli sforzi i medici hanno dovuto riscontrarne dapprima la morte cerebrale e successivamente il decesso, lasciando nel dolore la famiglia e i numerosi amici.

La notizia ha destato molta commozione; a Villar Perosa l’Hockey Prato Valchisone – di cui i genitori del ragazzo sono stati soci fondatori – ha espresso il proprio cordoglio, stringendosi in un abbraccio alla mamma Danila, al papà Alberto e al fratello di Giacomo, Filippo.

Giacomo Raviol, la giovane vittima dell’incidente

Anche il Gruppo Sportivo Porte partecipa al lutto, annullando i festeggiamenti programmati per il 29 e 30 giugno (si svolgerà invece il memorial Galla, torneo di calcio in memoria di Fulvio Gallarate).