Nel pomeriggio di oggi – 17 luglio – ha preso il via sotto il sole di Villa Willy a Perosa Argentina il festival letterario di libri e musica “Scritto Misto”. In apertura di rassegna, la curatrice Deborah Severini ha ringraziato tutti gli enti che hanno dato vita all’edizione 2021 di Scritto Misto (che spazierà da Perosa a Pragelato, da Usseaux a Fenestrelle), dando poi la parola per un saluto al presidente dell’Unione dei Comuni montani Valli Chisone e Germanasca, Marco Ventre e all’assessore alla cultura di Perosa, Romina Meytre.

Il primo libro ad essere presentato, con la collaborazione di Admo Piemonte e del suo presidente Stefano Balma, è stato “Il dono della rinascita” in cui Lucia Schillirò – insieme a Gianpiero Perone, attore di Zelig e Colorado – ha raccontato la sua vicenda di malata di leucemia salvata da un trapianto di midollo osseo. Dopo questo volume autobiografico, è stata la volta del romanzo “Amore Contrario” che l’autore, Luisio Luciano Badolisani, ha presentato in dialogo con Samuele Revel dell’ “Eco delle Valli Valdesi”. A far da commento canoro alle riflessioni sui libri, hanno provveduto la voce e la chitarra di Giovanni Battaglino.

La rassegna è continuata domenica 18 luglio – sempre nella cornice di Villa Willy – con Luca Perrone e Davide Rosso a raccontare rispettivamente “Banditi nelle valli valdesi” e “Henri Arnaud: immagini di un valdese non valdese“, seguita dalla presentazione in streaming del libro “Il teatro dei sogni” con lo scrittore Andrea De Carlo.