Sono passati 75 anni dalla morte di Pietro Ciagliè, Stefano Giacalone e Luigi Giai, caduti nemmeno ventenni sotto il piombo nazifascista. I tre partigiani della 5° Divisione Alpina G.L. “Sergio Toja”, nella mattina dell’8 agosto (data della morte), sono stati ricordati davanti al monumento a loro dedicato sul sentiero che va a Conca Cialancia in borgata Roccia Linsard (Perrero).

Tra i presenti alla commemorazione il sindaco di Perrero, Laura Richaud, don Pasqualino Canal Brunet e il pastore Antonio Lesignoli, il presidente dell’ANPI di Perosa Argentina e Valli, Giorgio Bonis.