Lo scorso 27 aprile la “Libera associazione Val Germanasca” e l’Anpi di Perosa e valli hanno organizzato “Liberazione – Il sogno dei padri, eredità dei figli“. L’iniziativa ha ricordato con un corteo le vittime partigiane impiccate dietro il cimitero di Perrero e in seguito – all’interno del tempio valdese – con filmati e testimonianze i vari monumenti, cippi e lapidi presenti in val Germanasca e dedicati ai caduti della seconda guerra mondiale. Presenti al pomeriggio, associazioni d’arma e sezioni Anpi, oltre ai rappresentanti dei comuni di tutta la valle.

Un ruolo importante nell’iniziativa, coordinata da Giuseppe Agù col supporto storico di Marta Baret, lo hanno rivestito i ragazzi delle scuole di Perrero, che – preparati da Stefania Micol del gruppo teatrale “La cricca” – hanno letto alcune testimonianze.

Dopo la cena ancora protagonisti i ragazzi con le loro letture, insieme al coro “Rocciavré“, nella cornice della chiesa parrocchiale di Santa Maria Maddalena.