Ieri mattina nel parco di Piazza della Libertà (di fronte al municipio), si è commemorato il 25 aprile. Contenuto il numero dei partecipanti per le norme Covid: l’amministrazione comunale (inclusa la minoranza), il gruppo Alpini, l’ANPI, l’AVIS e un trombettiere dell’Unione Musicale e pochi cittadini; non è mancata però la partecipazione della famiglia Diena, legata ad Inverso nel ricordo del loro congiunto e martire partigiano, Paolo.