Nel pomeriggio di oggi – 18 settembre – il vescovo di Pinerolo, Derio Olivero, ha conferito il sacramento della Confermazione a quattro quindicenni nella chiesa parrocchiale di San Rocco a Dubbione.

Nell’omelia, monsignor Olivero ha raccontato la storia di una festa, facendo emergere i quattro tipi di invitati: «quelli che si sentono al centro del mondo come se ne fossero padroni, quelli che vengono solo per criticare quel che non va senza alzare un dito per migliorarla, quelli che vivono la festa come una condanna e gli “invitati”, che ringraziano, si divertono e si aprono agli altri. Anche nella vita a cui siamo stati invitati da papà e mamma e prima ancora da Dio, ci sono queste categorie: i padroni, gli spettatori, i condannati e quelli che vivono da veri invitati: auguro a voi, ragazzi, di essere come questi ultimi».

Al termine della messa il vescovo e il parroco Dariusz Komierzynski hanno espresso un ringraziamento alle famiglie dei cresimandi («a far girare il mondo – ha sottolineato monsignor Derio – non sono i grandi della terra, ma le mamme e i papà») e alla catechista, Simona Collino, che ha accompagnato Benedetta, Francesca, Massimo e Martina nel percorso di avvicinamento al sacramento.