È notizia dei giorni scorsi un grave lutto che ha colpito la Croce Verde di Perosa Argentina lo scorso 25 marzo: la scomparsa a seguito di un intervento chirurgico di Mario Laurenti, già presidente dell’associazione (dal 2007 al 2009 e per alcuni mesi nel 2015) in cui ancora militava come volontario. In conclusione del comunicato in cui dava la triste notizia, l’attuale presidente Piero Tron ha concluso: «Grazie Mario per tutto ciò che hai fatto per la Croce Verde. Non ti dimenticheremo mai».

Mario Laurenti

Il dolore non ferma però le iniziative della Croce Verde, che oltre a non mollare – nonostante le difficoltà del periodo di epidemia -, addirittura moltiplica gli sforzi. Al Servizio solidale partito per Perosa e Pomarettorivolto a chi, nel periodo dell’emergenza coronavirus, deve assolutamente restarsene a casa, ma di essere rifornito di cibarie e medicine (cosa di cui si occupa la Croce Verde) – si sono aggiunte via via Pinasca, Inverso Pinasca, Roure, Fenestrelle, Usseaux, Pragelato e negli ultimi giorni anche tutta la val Germanasca (Prali, Massello, Salza e Perrero).

Anche per via di questo servizio (info 0121.81.000 – 0121.81.155), le risorse umane ed economiche della Croce Verde sono state messe a dura prova. Per venire incontro alle difficoltà legate ad esempio all’approvvigionamento di mascherine e altri dispositivi di protezione per gli operatori – che non sono forniti dagli enti superiori, ma acquistati direttamente dall’associazione – su iniziativa del comune di Perosa – seguito poi (eccezion fatta per quelli della bassa valle che fanno riferimento alla Croce Verde di Porte) da tutti gli altri – è nata “Aiutateci… ad aiutarvi“. Un’iniziativa per sensibilizzare la popolazione a sostenere l’associazione perosina sia con donazioni in contanti presso le farmacie, sia con versamenti sul conto della Croce Verde IBAN IT87 S 02008 30730 000103382287.