Ieri – 19 gennaio – nel cortile del CST di Perosa Argentina il Cai Val Germanasca ha consegnato alla famiglia del compianto Franco Polastro i 3145 euro raccolti in sua memoria, che sosterranno le attività del gruppo Montagnaterapia.

 

Da sinistra Ausilia Buggin (vedova di Polastro), Ercole Daviero e Valter Bruno (gruppo Montagnaterapia)

 

Nel pomeriggio del 19 gennaio nel cortile del Centro Socio-Terapico di Perosa Argentina il presidente del Cai Val Germanasca Ercole Daviero ha consegnato alla famiglia del compianto Franco Polastro il ricavato delle offerte raccolta in sua memoria.

 

3145 euro offerti da privati e associazioni

«La raccolta fondi per l’attività di Montagnaterapia in memoria di Franco “Pollo” Polastro organizzata dai suoi amici e dal Club Alpino Italiano sezione Val Germanasca ha raggiunto la somma di 3.145 euro – ha commentato il presidente – dopo la consegna dell’assegno corrispondente». Ausilia e Enrico, moglie e figlio di “Pollo”, hanno destinato la somma al Gruppo Montagna CST di Perosa Argentina – CAI Val Germanasca per l’attività di Montagnaterapia, a cui Franco era legato da oltre vent’anni.

 

Polastro e la montagnaterapia

Su iniziativa di Polastro, infatti, dal 2001 alcuni volontari del CAI Val Germanasca hanno affiancato gli educatori del CST nelle uscite in montagna con gli assistiti del centro. Un’esperienza che qualcuno chiama “montagnaterapia”, ma si tratta piuttosto di un’occasione inclusiva in cui la montagna viene apprezzata insieme dagli accompagnatori e dai loro compagni con disabilità fisiche o psichiche.

Il grazie del CAI

«Questa somma sarà gestita dal Gruppo Montagna CST di Perosa Argentina e CAI sezione Val Germanasca attraverso un fondo di riserva nel bilancio della sezione CAI», ha aggiunto Daviero, che ha ringraziato nell’occasione tutti gli amici di Franco, i soggetti privati e le associazioni (con una menzione speciale per il Gruppo Alpini di Perosa che ha versato il ricavato della vendita dei panettoni solidali) che con la loro sensibilità hanno contribuito all’iniziativa.

Gian Piero Clement accanto ad Ausilia

 

Una pubblicazione per Pollo

L’ex consigliere regionale Gian Piero Clement, presente alla consegna, ha inoltre annunciato che diversi amici e compagni di Franco hanno iniziato una raccolta di materiale documentario e fotografico con cui realizzare una pubblicazione dedicata ai molteplici aspetti della vita di Polastro: dal lavoro alla politica, dal sindacato all’amministrazione pubblica al volontariato (Unitre, CST, Montagnaterapia…).

 

Una targa dei ragazzi del CST

Al termine della breve cerimonia di consegna, operatori e ospiti del Centro Socio-Terapico hanno voluto donare alla signora Ausilia un quadretto realizzato da loro per esprimere la loro gratitudine.