Nel fine settimana del 16-17 marzo, i Carabinieri della Compagnia di Susa hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio a Sestriere e Sauze d’Oulx, legato all’aumento di turisti in alta stagione e per prevenire il fenomeno delle stragi del sabato sera.
Un ragazzo è stato denunciato per aver procurato una lesione, guaribile in sette giorni, ad un 18enne di Torinese, assestandogli un pugno durante un litigio in una discoteca a Sestriere.
Un altro giovane, residente a Milano, dopo la serata in discoteca, non si è fermato all’alt dei Carabinieri; inseguito e fermato, è risultato positivo all’alcool test, come altri tre giovani a loro volta denunciati per guida sotto l’effetto di alcool e sostanze stupefacenti.

L’intensificazione dei servizi ha permesso inoltre di individuare un torinese – con svariati precedenti per truffa – che aveva ricevuto un bonifico di 500 euro per una casa vacanza fantasma a Sestriere, a sua detta di sua proprietà, imbrogliando due turisti stranieri.