Dopo Villar Perosa (25 maggio) e Pinasca (30 maggio) diverse altre biblioteche comunali hanno ripreso la loro attività. Adottando le ovvie precauzioni legate al contenimento del Covid-19 dall’obbligo di mascherina e di igienizzare le mani (o di indossare guanti monouso) all’accesso riservato a un utente per volta, alla quarantena per i libri restituiti (dieci giorni).

Il 4 giugno ha riaperto i battenti la biblioteca di Pomaretto. Per via delle precauzioni contro il coronavirus. Gli orari in cui si potranno prendere in prestito o restituire i volumi sono il martedì (orario 14:30-17), il giovedì (17-19) e il venerdì (14:30-17). Ѐ previsto un percorso obbligato: entrata dal Salone Luminoso (restando in attesa se c’è già qualcuno in biblioteca) e uscita dal corridoio. Per evitare assembramenti è possibile prenotare l’orario in cui accedere in biblioteca, chiamando 0121.81.241 (selezionando 2 interno 3) o scrivendo su Whatsapp (366.180.23.73), via mail (pomalibro@live.it) o su Facebook (Associazione Sviluppo Pomaretto).

La biblioteca di Pomaretto

Passando il Chisone, la Biblioteca comunale di Perosa Argentina dal 5 giugno riprende i consueti orari (martedì e giovedì 14:30-17:30; mercoledì, venerdì e sabato 10-12) una persona alla volta e su appuntamento, senza entrare all’interno, ma con accoglienza fuori dal portone laterale (a destra di quello principale del Municipio) dove è previsto lo scambio dei libri. Per fissare un appuntamento è possibile chiamare ai numeri 0121.82.000 – 0121.81.218 o via mail biblioteca@perosa.it non è, però, necessario prenotare in caso di sola restituzione dei libri.

A San Germano la Biblioteca comunale riapre sabato 6 giugno dalle 10 alle 12. In questo periodo sarà possibile accedere alla biblioteca il lunedì (orario 16-18) e il sabato (10-12).

Resta ferma in ogni caso la possibilità – entrando con le proprie credenziali sul portale www.sbp.erasmo.it – di consultare il catalogo on line dei volumi disponibile nelle diverse biblioteche e di prenotarli.