A Sestriere le prove speciali del Fraiteve e del Basset del 31 luglio sono state promosse a pieni voti dai partecipanti al Campionato Italiano E-Bike Enduro.

Il Sesto round per il Campionato Italiano E-Bike della FMI il 31 luglio ha fatto tappa a Sestriere. Due le prove  speciali realizzate sul Monte Fraiteve e sul Colle Basset.

  1. La prima, ripetuta per due volte, scendeva lungo un pendio del Basset panoramico e decisamente tecnico, che percorreva un sentiero di montagna da quota 2350 metri fino ai 2.000;
  2. la seconda speciale, che è stata percorsa per 3 volte, partiva da metà del Fraiteve a circa 2400 metri fino alla zona di partenza a 2.000.

Trasformare le piste della Via Lattea in percorsi per i ciclisti

Gianni Poncet, sindaco di Sestriere, ha dichiarato: «Siamo felici di aver ospitato questa prova di E-Bike by FMI, una disciplina agonistica che sappiamo tutti essere giovane e in crescita, ma che è il futuro anche del cicloturismo. Le nostre montagne e la località sono pronte ad ospitare tutti i bikers e il nostro obiettivo è quello di trasformare le piste della Via Lattea, che in inverno sono dedicate allo sci, in percorsi per i ciclisti. Per noi qui è un arrivederci a tutti». La vittoria nella classifica assoluta al termine delle speciali del Sestriere ha visto salire sul gradino più alto del podio Francesco Petrucci, che ha preceduto nell’ordine Eric Anselmo e Roberto Fabbri.