En plein di vittorie per Andrea Dell’Anno e Alberto Ughetto con la nazionale italiana di Hockey prato, intanto a Villar il “nuovo” Michellonet è pronto.

L’HP SKF  Valchisone, come le altre società di Élite, ha riposato nel fine settimana del 3-4 dicembre 2022 per lasciare spazio alla Nazionale Italiana Indoor impegnata a Cipro nel Championship III.

 

Dell’Anno e Ughetto sugli scudi

Tra i convocati erano presenti

  • il portiere Andrea Dell’Anno, titolare quasi inamovibile nelle formazioni iniziali presentate
  • e il capitano Alberto Ughetto, anch’egli con un ruolo di primo piano e autore di diverse reti

 

En plein di successi

La squadra azzurra ha vinto tutte le partite disputate, portando a casa il trofeo e soprattutto guadagnandosi la promozione alla categoria superiore, la seconda dell’hockey indoor europeo.

 

Under18

La nazionale non ha tuttavia fermato i campionati giovanili.

A Savona hanno debuttato sabato i ragazzi dell’Under 18 dell’SKF Valchisone. Per i giovani valligiani sono arrivate

  • una vittoria contro il Rassemblement per 4-1 (reti di Calò, Durand, Ghigo e Lingua)
  • e una sconfitta di misura contro il Genova 80 per 3-2 (reti di Lingua e Racca)

Due risultati comunque positivi, che non possono che fare ben sperare per il futuro e che tengono i villaresi ampliamente in corsa per il primo posto del girone. L’Under 18 tornerà in campo il 7 gennaio, ancora a Savona.

 

Prima squadra a Padova l’11 dicembre

Domenica prossima tornerà in campo la prima squadra, impegnata a Padova nella seconda giornata del campionato Elite. I valligiani sono attesi

  • alle 12:30 dal remake della finale dello scorso anno contro il CUS Pisa
  • alle 16:15, dalla sfida contro la neopromossa Bondeno, squadra ostica e sorpresa della prima giornata

 

Il “nuovo” Michellonet visto dall’alto

Il nuovo terreno di gioco del Michellonet

Intanto al Michellonet, dopo circa 90 giorni dall’inizio dei lavori, la posa del nuovo terreno di gioco è stata completata. Il manto di ultima generazione ha sostituito il vecchio sabbione degli anni ’90. Ora la società villarese ha finalmente un terreno di gioco adeguato alla categoria e ai risultati ottenuti in questi anni, sia a livello di giovanili che di prima squadra.