Durante il Festival della Cultura Paralimpica alla stazione Tiburtina di Roma è stata selezionata, insieme ad altre 11 opere, una pregevole scultura lignea del pinaschese Ferdinando Faure dal titolo: “Vedere l’Invisibile”. Esposta in seguito alla Mostra AbilitArt durante la manifestazione che si è svolta dal 20 al 23 novembre con patrocinio della RAI e collaborazione di Ferrovie Stato e Comitato Paralimpico Italiano. L’artista soddisfatto e contento di questo prestigioso risultato dice semplicemente della sua opera: «Non sempre quello che vediamo corrisponde a realtà, talvolta è necessario avvicinarsi non per guardare, ma per osservare».

Ferdinando Faure con la sua scultura

GIOVANNI BERGER