Negli ultimi giorni di Carnevale (in particolare al Sabato grasso) si concentrano i numerosi festeggiamenti in maschera.

La Pro Loco di Pinasca aspetta grandi e piccini in maschera il 2 marzo alle 14 al polivalente per il “Pomeriggio di magia in maschera”, con il mago Alessandro e i suoi trucchi divertenti. Oltre a premiare le maschere più originale e più ecologica, per tutti ci saranno polenta e salsiccia e (per i più grandi) vin brulè.

A Villar Perosa, se la pro loco ha giocato d’anticipo – ha fatto festa il 23 febbraio -, la parrocchia ha in programma il suo carnevale all’oratorio sabato 2 marzo. Ritrovo alle 14:30 per far visita agli anziani della casa di cura “La vecchia signora” insieme alla maschera originale di Gianduia (Davide Gozzi Fatino). A seguire in oratorio una buona merenda, musica, giochi e il mago Valter con i suoi giochi di prestigio per allietare il pomeriggio. Prima dei saluti saranno premiate le maschere più originali e simpatiche e i partecipanti più giovani e più anziani.

Davide Gozzi Fatino

Stessa data anche per il “Carnevale all’oratorio” a Perosa dalle 14:30 alle 17:30.

A Usseaux il pomeriggio del sabato grasso prevede una grande sfilata in maschera per le borgate con partenza alle 14 da Usseaux dove – dopo esser passati per Balboutet e Fraisse – si tornerà per i giochi e la merenda offerta dalla Pro Loco 5 Borgate. Informazioni: Micaela 333.113.88.09.

Anche a Prali si sfilerà sabato 2 in costume, partendo dal piazzale della seggiovia alle 17, con la Pro Loco. Giunti alla piazza del comune, i partecipanti riceveranno cioccolata e tè caldi. Info al 340.615.87.36 o all’indirizzo: infoprali@gmail.com

Domenica 3 marzo a Pomaretto la Pro Loco propone il “Carnevale pomarino” con ritrovo alle 14 in Piazzale Caffer (la piazza del mercato) per poi percorrere il paese accompagnati dalla locale banda musicale. In attesa di vedere premiate le maschere (più originali, più ecocompatibili e più lontane), ad intrattenere i più piccoli saranno i giochi di “Fantasia” (l’artista Monica Ghigo), mentre a stuzzicare i palati ci penseranno i gofri e le bevande varie forniti dagli organizzatori.

Anche l’oratorio “Giovanni Paolo II” (parrocchia Santa Maria Assunta) a Pinasca si vestirà da carnevale domenica 3 marzo dalle 15 alle 18. Tutti i bambini dai sei anni in su senza coriandoli – si raccomandano gli organizzatori -, ma con tanta voglia di divertirsi e magari una bella maschera.