Hockey. Contro l’Asiago, la squadra guidata da Flanagan si gioca la sua prima finale 

Domani sera inizierà l’ultima battaglia della stagione biancorossa, quella più importante. Questa serie (al meglio delle 7 partite) può infatti regalare ai tifosi della Valpe quello che sarebbe il primo scudetto della storia, anche se tutti i pronostici pendono in favore di un Asiago in forma incredibile e che questo titolo l’ha già vinto tre volte. In virtù dei piazzamenti nella stagione regolare (Valpe quinta, Asiago sesto), la prima gara si giocherà alla Valmora Arena Cotta Morandini di Torre Pellice, come sempre alle 20:30, e sarà trasmessa in diretta da Rai Sport. Nel corso di questa finale la Valpe giocherà al Cotta anche martedì 26 marzo e, nel caso in cui la serie si prolungasse, sabato 30 marzo e giovedì 4 aprile mentre sarà in trasferta ad Asiago sabato 23 marzo, giovedì 28 marzo e, eventualmente, martedì 2 aprile. Questi i  prezzi per assistere alle partite al Cotta Morandini:

  • Tribuna eccellenza: € 30.00
  • Tribuna standard: € 25.00
  • Curva Gilly standard: € 25.00
  • Curva filatoio: € 20.00
  • Ridotto in ogni ordine di posto: € 10.00

È prevista anche una “promozione”; acquistando contemporaneamente i 2 biglietti di gara 1 e 3 si potrà beneficiare di uno sconto:

  • Tribuna eccellenza: € 50.00
  • Tribuna standard: € 42.00
  • Curva gilly standard: € 42.00
  • Curva filatoio: € 33.00
  • Ridotto in ogni ordine di posto: € 20.00

È consigliabile conservare la matrice del biglietto dopo aver assistito alla partita perché potrebbe servire per eventuali future promozioni. Questa promozione è valida solo per gli acquisti in prevendita, e non al botteghino dello stadio prima della partita.

Ci saranno agevolazioni anche per gli abbonati, che avranno anche la possibilità di mantenere il proprio posto:

  • Tribuna eccellenza: € 15.00
  • Tribuna standard: € 13.00
  • Curva gilly standard: € 13.00
  • Curva filatoio: € 12.00
  • Ridotto in ogni ordine di posto: € 10.00

I prezzi, non particolarmente contenuti, hanno fatto storcere il naso ad alcuni tifosi e sul web è scoppiata una piccola polemica: «Trovo dei prezzi così elevati irrispettosi nei confronti di noi tifosi che abbiamo sostenuto fino ad ora la squadra» commenta un tifoso su facebook. «Non è la questione di fare i tirchi o meno, ma non tutti se lo possono permettere», gli fa eco un altro. Al di là dei costi del biglietti, l’ambiente biancorosso si auspica comunque una forte partecipazione del proprio pubblico, che può (e deve) essere l’arma in più per questa storica finale. E i ragazzi di Flanagan e Armani il sostegno dei propri tifosi se lo meritano tutto.

Nicolò Mosca