Nel tardo pomeriggio di oggi – 24 agosto – l’intervento congiunto del Soccorso Alpino e Speleologico Piemonte, dell’Emergenza Sanitaria Piemontese e dei Vigili del Fuoco ha permesso di risolvere positivamente la non semplice situazione di un gruppo di dodici scout di Pietra Ligure in difficoltà sulla cima del Monte Granero tra Val Pellice e Valle Po.

A causa del maltempo il gruppo ha perso l’itinerario di discesa – avrebbe dovuto dirigersi verso il Rifugio Barbara a Bobbio Pellice – ed è rimasto bloccato in parete da dove ha lanciato una richiesta di soccorso. Dopo il miglioramento delle condizioni meteo, gli elicotteri dei Vigili del Fuoco e dell’Emergenza Sanitaria Piemontese hanno trasportato in quota le squadre del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (Sasp e Saf) che hanno proceduto a piedi fino a raggiungere i dispersi. In seguito, un’ulteriore apertura delle nubi ha consentito l’evacuazione di tutti i presenti, con le operazioni che si sono concluse poco prima delle 21.

In questo momento i dodici sono stati raggruppati a Pian del Re e da lì portati con un pulmino a Crissolo dove il sindaco ha messo a loro disposizione la sala polivalente per riposarsi e rifocillarsi.