Sarà curata al Regina Margherita una bambina libanese di due anni malata di leucemia fa sapere con una lettera l’assessorato regionale alla Sanità. Infatti la Regione Piemonte ha autorizzato la Divisione di Onco-ematologia pediatrica del Regina Margherita di Torino a prendere in carico il caso della bimba libanese, segnalato al Presidente della Regione da un consigliere regionale, dopo l’appello lanciato da Luciano Griso che per la Federazione delle Chiese evangeliche si occupa di corridoi umanitari. La bimba sarà curata dalla struttura diretta dalla professoressa Franca Fagioli che metterà a disposizione tutte le professionalità di un reparto considerato un’eccellenza.

L’ospedale Regina Margherita