Un nuovo bando regionale mette a disposizione delle aziende agricole 9,2 milioni di euro per la riduzione di emissioni di gas serra e ammoniaca in atmosfera.

Obiettivo ridurre le emissioni di gas serra

L’Assessorato all’Agricoltura della Regione Piemonte ha aperto il bando 2021 relativo all’operazione 4.1.3 del Programma di sviluppo rurale del Piemonte “Riduzione delle emissioni di gas serra e ammoniaca in atmosfera”, rivolto a migliorare la sostenibilità ambientale delle attività agricole e di allevamento.

Che cosa prevede il bando

Il bando può contare su una dotazione finanziaria complessiva di 9,2 milioni di euro per sostenere l’ottimizzazione delle strutture di allevamento degli animali e di stoccaggio degli effluenti zootecnici e dei digestati,  la dotazione aziendale di attrezzature, impianti e macchine per una gestione efficiente degli effluenti e digestati medesimi e la loro distribuzione in campo per l’utilizzo agronomico con tecniche a bassa emissività, con l’obiettivo di ridurne le emissioni in atmosfera, in particolare quelle di ammoniaca, un precursore del particolato fine.

Chi può fare domanda

Possono presentare domanda gli imprenditori agricoli e i giovani agricoltori, singoli o associati. Il bando, che scade il 15 febbraio 2022, è pubblicato sul sito istituzionale della Regione Piemonte al link https://bandi.regione.piemonte.it/contributi-finanziamenti/psr-2014-2022-operazione-413-sostegno-ad-investimenti-riduzione-emissioni-gas-serra-ammoniaca