Mancano i posti letto negli ospedali e, per attenuare il problema, l’ASL ha chiesto aiuto alle Strutture per anziani. Lo spiega Carla Signori, direttrice della Casa dell’Anziano Fer di Pinerolo: «Siccome per via del covid, gli ospedali hanno sempre meno posti a disposizione, è stata chiesta a diverse RSA la disponibilità ad accogliere alcuni pazienti – rigorosamente non covid – all’interno delle nostre strutture».

Si tratta di pazienti ricoverati in ospedale per patologie varie, che però possono essere assistiti debitamente in struttura, o persone la cui dimissione non è al momento possibile. In ogni caso, prima di entrare nelle varie strutture, dovranno risultare negativi al tampone covid.

«Noi – prosegue la direttrice del Fer – avevamo dei posti disponibili e abbiamo aderito alla richiesta di aiuto e da ieri (ndr 11 novembre) sono iniziati ad arrivare i primi pazienti».