11 luglio 2014

Prorogata fino al 27 luglio la mostra Giovinezza dedicata alla produzione pittorica dello scrittore marocchino Tahar Ben Jelloun, organizzata dalla Fondazione Cosso in collaborazione con il Festival La Milanesiana e allestita presso il Castello di Miradolo dallo scorso 31 maggio.

Sono 15 le opere selezionate per questa suggestiva mostra, culmine di un’esperienza artistica insolita che trova spazio nella vita dello scrittore Ben Jelloun solo con la maturità, grazie all’amico Lorenzo Zichichi, che per primo lo ha incoraggiato a sperimentare la pittura su tela.

Nei dipinti esposti il tratto e il colore, i simboli e le parole, si fondono armonicamente in sperimentazioni originali e dalle opere traspaiono atmosfere e suggestioni dal mondo arabo, dai paesaggi marocchini e dal mondo occidentale. Lo scrittore stesso ha presentato al pubblico il legame tra pittura e scrittura, segno e parola, in occasione di una seguitissima lectio tenutasi lo scorso 27 giugno al Castello di Miradolo.
Orari di apertura del Castello e del parco di Miradolo:
Sabato e domenica dalle 10 alle 19
Orario continuato.
Caffetteria aperta per spuntini, coffee break e pranzi veloci.

Apertura durante la settimana su prenotazione.

Costo:
Ingresso a Castello e parco storico, mostra Ben Jelloun e intallazione multimediale dedicata al parco: 6 euro
Ridotto dai 6 ai 14 anni: 3 euro
Gratuito bambini fino a 6 anni e Abbonati Musei

 

Stelle