Tre lupi sono stati avvistati da una foto-trappola nella notte tra il 21 e il 22 dicembre 2022 in Strada delle Giornate a Frossasco.

Su Facebook sia il Comune, sia i consiglieri di minoranza hanno segnalato l’avvistamento di un piccolo branco di tre lupi, nella notte tra il 21 e il 22 dicembre in Strada delle Giornate a Frossasco, rassicurando i cittadini e fornendo indicazioni sul comportamento da tenere per limitare i rischi nel caso pur raro di incontri con i lupi.

 

Due genitori e un figlio adulto

Il branco avvistato è formato da una coppia con il figlio ormai giovane adulto, il proprietario della foto-trappola ha messo a disposizione le immagini della Città Metropolitana di Torino e del progetto Life WolfAlps EU.

 

Che fare

Le avvertenze in caso di avvistamento di lupi sono:

in contesti abitativi o urbani

  • tenere i cani al guinzaglio in caso di passeggiata nei boschi
  • non lasciare fonti di cibo nei pressi delle abitazioni (organico, resti alimentari, cibo per animali domestici)
  • non lasciare il cane libero di uscire da solo di casa/giardino/cortile
  • tenere il cane in un ricovero notturno (in un box o dentro casa), in particolare se in calore, durante le ore crepuscolari e notturne
  • non tentare mai e per nessun motivo di avvicinare gli animali (vale per il lupo e per qualsiasi selvatico) né di interferire con il loro comportamento
  • non dare da mangiare agli animali selvatici

in caso di incontro in natura

  • se non si è a proprio agio, basterà parlare a voce alta ed eventualmente agitare le braccia o battere le mani: il lupo nella maggior parte dei casi si allontanerà spontaneamente
  • se non dovesse allontanarsi camminare lentamente all’indietro, parlando, e senza correre

in caso di incontro in auto

  • come per ogni selvatico, è assolutamente vietato inseguire i lupi per girare un video o scattare foto. In ogni caso non bisogna mai uscire dall’auto, ma rallentare o accostare e aspettare che gli animali attraversino

Nel caso si notassero comportamenti confidenti nel lupo

  • segnalarlo alle autorità competenti Carabinieri per la tutela forestale al 112