L’uso di droni soccorre anche i piccoli comuni nel controllo del territorio in tempi di emergenza coronavirus. “Grazie alla collaborazione della squadra S.A.P.R. del Corpo Militare A.C.I.S.M.O.M. si è potuto effettuare un controllo aereo di alcune zone del territorio comunale”, fa sapere il sindaco di Frossasco, Federico Comba, sulla pagina Facebook del comune.

Prosegue il messaggio, sottolineando la presa d’atto “che alcune persone forse non hanno ben chiara la distanza di 200 metri dalla propria abitazione” e ribadendo il suggerimento di rispettare le regole, restandosene a casa (o allontanandosene nei limiti previsti dai DPCM).