I tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese sono stati impegnati nella notte tra il 5 e il 6 maggio in un’operazione di soccorso per due scialpinisti bloccati a monte del Pian della Mussa, comune di Balme (To).

I due malcapitati si erano trovati in difficoltà nel canale di Arnas, il percorso invernale che conduce al rifugio Gastaldi, a causa del pendio ghiacciato e dell’arrivo del buio. Intorno alle 2 di notte sono stati raggiunti dai tecnici via terra che li hanno messi in sicurezza, legati in cordata e ricondotti a valle. I due scialpinisti erano spaventati e infreddoliti, uno dei due presentava un congelamento a una mano, ma si sono recati autonomamente in ospedale.