Lunedì 1 ottobre la Commissione Bilancio del Consiglio regionale ha espresso parere favorevole alla delibera che prevede nuovi investimenti destinati agli enti locali, a valere sugli spazi finanziari concessi dallo Stato per gli anni 2018-2020.

«Le linee di intervento individuate – spiega il vicepresidente del Gruppo Pd in Consiglio regionale Elvio Rostagno –  sono così ripartite: 3 milioni di euro per interventi di ripristino ambientale, 64.030.000 per interventi di messa in sicurezza del territorio, 4 milioni di euro per interventi di edilizia scolastica, 12 milioni di euro per interventi in ambito culturale turistico, per un totale di 83.030.000 di euro». Investimenti che sempre a detta di Rostagno «denotano l’impegno della Giunta Chiamparino a favore del territorio piemontese».

Elvio Rostagno

Il consigliere regionale Elvio Rostagno

«A questo stanziamento – prosegue il consigliere regionale – si aggiungono i fondi CIPE di 40 milioni per opere inerenti il dissesto idrogeologico e di 35 milioni per opere inerenti la viabilità».

Sul Pinerolese le ricadute riguardano «interventi di messa in sicurezza del territorio (strade, edifici municipali, cimiteri, illuminazione pubblica) per euro 543.896 e di difesa dell’assetto idrogeologico per euro 3.217.000». A questi fondi poi «si aggiungono quelli CIPE: 4.780.000 per il dissesto idrogeologico e 2.620.000 per la viabilità».