I Negrita sono ritornati lo scorso 8 febbraio a Torino sul palco del Teatro Colosseo, dopo il successo dello scorso maggio, ed anche in questa occasione hanno gremito la sala con uno strepitoso sold-out.

In questo tour la band toscana festeggia i venticinque anni di carriera, proponendo in elettrico e acustico i maggiori successi estrapolati dai quindici album pubblicati, oltre ad alcuni pezzi inediti o mai eseguiti dal vivo. Più che un concerto, il “Reset Celebration” è stato uno show con oltre due ore di musica, iniziato con il brano “Ho imparato a sognare” contenuto nell’album “XXX” prodotto nel 1997 e riconosciuto disco di platino per le oltre centomila copie vendute.

In scaletta non potevano certamente mancare Mama Maè, Fragile, Dannato vivere, Cambio e I ragazzi stanno bene presentato lo scorso anno al festival di Sanremo. Un’altra grande serata si è svolta al Teatro Colosseo, per uno dei gruppi rock più longevi e influenti del nostro panorama musicale la cui consacrazione ufficiale inizia il 10 marzo 1994 con la pubblicazione del primo album dall’omonimo titolo “Negrita”, contenente undici tracce.

Valter Ribet

foto di Massimo Baldo