È stata ufficialmente presentata, presso il Cookin’ Factory di Torino, la seconda edizione di Stupinigi Sonic Park, grande e unico festival che si svolgerà nuovamente su un’area dedicata di 15 mila metri quadrati nella stupenda location del parco della Palazzina di Caccia di Stupinigi.

Sono intervenuti Antonella Parigi (assessore alla Cultura e Turismo Regione Piemonte), Giampiero Tolardo (sindaco Città di Nichelino), Diego Sarno (assessore alla Cultura Città di Nichelino), Matteo Negrin (direttore Fondazione Piemonte dal Vivo), Giancarlo Banchieri (Camera di Commercio di Torino), Fabio e Alessio Boasi (Reverse), Stefano Pieroni (Vertigo), Claudia Fraschini, Cookin’ Factory.

Dopo l’incredibile successo e la fantastica line up della prima edizione anche quest’anno gli artisti che hanno confermato la loro presenza non sono da meno, il 4 luglio si inizia subito alla grande con il concerto del gruppo britannico Skunk Anansie.

Di seguito saliranno sul palco Eugenio in Via di Gioia (6 luglio), De Gregori and Orchestra (9 luglio), King Crimson (10 luglio), Subsonica (11 luglio), Marlene Kuntz (16 luglio), Mark Knopfler (17 luglio), per poi concludere con Eros Ramazzotti (18 luglio).

Stupinigi Sonic Park è una produzione Reverse e Vertigo, promosso da Città di Nichelino, Sistema Cultura e Palazzina di Caccia di Stupinigi, con il patrocinio della Regione Piemonte, in collaborazione con Piemonte dal Vivo e Consorzio Residenze Reali Sabaude all’interno di Palchi Reali, tutte le informazioni necessarie sono riportate sul sito ufficiale della manifestazione www.stupinigisonicpark.com in costante aggiornamento.

È un festival nato con l’obiettivo di offrire al pubblico e alla musica internazionale luoghi nei quali vivere l’esperienza di un concerto immersi in contesti incantevoli e ricchi di storia, riconosciuti patrimoni culturali e artistici, come nello specifico bene protetto dall’Unesco.

Nella prima strepitosa edizione l’attrazione principale è stata senza alcun dubbio la presenza dei mitici Deep Purple, sul palco torinese per una delle date del loro tour d’addio.