Le Nitto ATP Finals di tennis ospitate a Torino dal 13 al 20 novembre 2022 hanno raccolto un’ottima risposta di pubblico sia dal lato sportivo sia da quello della promozione del territorio.

Da sinistra Cirio, Lo Russo e Gallina

Grandi risultati per gli eventi di Casa Tennis, che in occasione delle Nitto ATP Finals

  • Regione Piemonte
  • Città di Torino
  • e Camera di commercio di Torino

hanno allestito a Palazzo Madama in collaborazione con

  • Turismo Torino
  • Provincia
  • VisitPiemonte
  • e Fondazione per la Cultura Torino

 

Un successo di sport e turismo

I numeri parlano chiaro: i 42 incontri con 130 relatori tra artisti, sportivi, giornalisti e testimonial hanno spesso registrato il tutto esaurito; tutto esaurito e liste d’attesa per le 46 degustazioni di prodotti dell’eccellenza enogastromica del territorio e le 16 visite guidate in città. Le vie centrali di Torino sono state animate da una fittissima programmazione con alcuni degli artisti più noti del panorama internazionale. Ottimi risultati anche sui social: i canali dei tre enti hanno registrato oltre 900.000 interazioni. I turisti venuti per seguire la competizione sono stati per il 60% italiani e il 40% stranieri.

 

I risultati sono stati comunicati durante una conferenza stampa

  • dal presidente della Regione Alberto Cirio
  • dal sindaco Stefano Lo Russo
  • e dal presidente della Camera di commercio Dario Gallina

 

Concordia istituzionale

«Edizione di grande successo anche perché c’è concordia istituzionale – ha affermato Cirio -. La gestione è stata molto efficiente e chi è venuto per le Atp Finals ha trovato una città e una regione che verrà a visitare nuovamente. La visibilità mondiale del Piemonte è diventata centrale e lo sarà anche nei prossimi anni, in quanto gli avvenimenti sportivi sono fondamentali per avere un gran ritorno turistico».

 

Regione europea dello sport

«Continuiamo a essere Regione Europa dello Sport non solo nella bandiera che ci daranno a Bruxelles fra qualche giorno ma per gli eventi che ospitiamo – ha aggiunto il presidente della Regione -. Abbiamo appena presentato i campionati europei di corsa campestre, poi nei prossimi mesi ospiteremo

  • la Coppa del mondo di sci
  • e le Final8 di basket

e il Tour de France 2024 passerà in Piemonte con una tappa importante su Torino e Pinerolo.

Perché gli eventi attirano eventi,e questo non è solo un riconoscimento al fare sport ma è anche investimento di risorse che ritornano. Ecco lo spirito con cui lavoriamo, sempre insieme».