A Thones (Alta Savoia) i Vigili del Fuoco regionali hanno effettuato un addestramento con il team francese del SDIS 74, Service Départemental d’Incendie et de Secours de la Haute-Savoie.

 

Il dipartimento dell’Alta Savoia a Thones (Francia) è stato teatro di un’esercitazione USAR transfrontaliera Italia/Francia del Modulo Regionale MO.USARM.PIE.01 dei -Vigili del Fuoco.

 

Le capacità del modulo USAR

In sinergia con il team francese del SDIS 74, Service Départemental d’Incendie et de Secours de la Haute-Savoie, il Corpo dei Vigili del Fuoco piemontese ha voluto testare l’adeguatezza degli standard organizzativi, gestionali e operativi attuati. E verificare la capacità del modulo USAR di lavorare in modo interoperabile con omologhi team internazionali e con strutture operative locali quali soccorritori sanitari. A pari modo è stato testato il modello d’intervento all’estero “full scale” in tutte le sue fasi attuative:

  • preparazione,
  • mobilitazione,
  • trasferimento in area operativa,
  • dispiegamento,
  • smobilitazione,
  • rientro
  • e ripristino della prontezza operativa.

E così stata offerta un’importante e realistica opportunità addestrativa al personale.

 

  • Il direttore regionale del Piemonte, ing. Dall’Oppio,
  • il dirigente del Soccorso e della Colonna mobile regionale ing. Bennardo
  • e il comandate provinciale di Torino, ing. Carrolo

hanno seguito “sul campo” le fasi dell’esercitazione. Il collegamento satellitare del servizio TLC con Centro Operativo Nazionale ha permesso al direttore Centrale per l’Emergenza, ing. Marco Ghimenti, di fare il punto sul lavoro svolto e condividere l’apprezzamento per l’impegno del team.