A Limone Piemonte, duramente provata dall’alluvione dei giorni scorsi, sono al lavoro operatori della Protezione civile, AIB e volontari locali (molti i giovani iscritti al comune come addetti pubblico servizio).

Le autorità sconsigliano di salire a Limone così pure di transitare sulle strade locali. I possessori di seconde case che desiderano verificare le condizioni delle loro abitazioni possono raggiungere la località con il treno.

«Stiamo operando in questa emergenza con mezzi e uomini altamente formati – spiega Roberto Alessandria, referente del coordinamento territoriale della Protezione Civile di Cuneo -. Si consiglia di non venire su perché c’è un filtro a Vernante che impedisce l’accesso».

Guarda i video con le dichiarazioni del vice sindaco Rebecca Viale e di Roberto Alessandria.

Servizio e foto Marinella Zardi