Un giovane, ma già affermato, artista ha richiamato presso l’area verde di questa fantastica edizione del Gru Village 105 Music Festival un grandioso pubblico, si è sfiorato il sold-out.

Sabato 23 giugno Irama (pseudonimo di Filippo Maria Fanti) è salito sul grande palco di via Crea a Grugliasco, lo conosciamo perché ha vinto con assoluto merito l’edizione 2018 del talent show Amici di Maria De Filippi anche se aveva già debuttato ufficialmente nel Festival di Sanremo 2016 con il singolo “Cosa resterà” nella categoria nuove proposte. Ha partecipato nell’ultima edizione del Festival di Sanremo, questa volta nella categoria campioni, classificandosi settimo assoluto con il brano “La ragazza dal cuore di latta”.

Una carriera in crescendo per il giovane cantautore nato a Carrara (MS), in attività solo dal 2014 ha già prodotto quattro album, l’ultimo si intitola “Giovani per sempre” e da qui prende il nome del suo fortunato tour. I suoi lavori discografici sono stati apprezzati dalle migliaia di fan che lo seguono e dai media che lo citano, per questi gli sono stati conferiti importanti riconoscimenti e il triplo disco di platino (che viene assegnato per chi supera le 150 mila copie vendute) assegnato al brano inedito “Nera” ne è la conferma. Merita anche citare il doppio disco di platino (oltre 100.000 copie vendute) consegnato per il suo primo EP, dal titolo “Piume”, oltre al recentissimo “Giovani” che al momento ha superato le 25 mila copie aggiudicandosi il disco d’oro.

L’arena del Gru Village si è quindi trasformata in una grande festa, per come si presenta e per i brani che propone nel suo genere pop-rap Irama sa attirare a se non solo giovanissimi ma anche un pubblico più adulto, qui ha presentato una scaletta con ventisei brani iniziata con “Tornerai da me”. Considerando che tra febbraio e marzo aveva già eseguito tre concerti poco distanti (al Teatro Concordia di Venaria) i presenti al Gru Village non potevano che consacrarlo ulteriormente come una nuova icona del nostro panorama musicale.

Valter Ribet